Il 25 maggio 2018 è una data importante per i dati sensibili dei cittadini UE. Entrerà infatti in vigore il Regolamento generale sulla protezione dei dati, che dovrebbe consentire a ogni cittadino di riottenere il completo controllo dei propri dati da qualsiasi ente o azienda li abbia registrati o custoditi. Le nuove regole sulla protezione dei dati sembrano essere un elemento chiave per il Digital Single Market, settore del Mercato Europeo comune deputato a coprire marketing digitale, e-commerce e telecomunicazioni. La Commissione Europea ne ha fatto a riguardo una sua priorità e gli istituti finanziari potrebbero beneficiare a pieno dell’economia digitale.

 

Il rovescio della medaglia, in questa nuova situazione, potrebbe essere costituito dal fatto che i dati, in contesti multinazionali, possono appartenere a clienti sparsi in tutto il mondo e che parlano lingue diverse. Le realtà finanziarie più strutturate coniugano team di traduttori interni a fornitori esterni per tradurre la propria documentazione, particolarmente quella più sensibile. In quest’ultimo caso, è fondamentale che il cliente abbia sempre ben in vista l’intera catena del processo traduttivo. Spesso le istituzioni finanziare hanno visibilità limitata, dando luogo a falle nella gestione del processo da parte di fornitori esterni. D’altra parte, non saranno più sufficienti le firme di NDA o accordi specifici con l’entrata in vigore del nuovo Regolamento, né le norme ISO 27001 e 9001 possono garantire automaticamente la qualità di un fornitore e la sua ottemperanza con esso.

Gli indicatori in grado di aiutare le istituzioni finanziarie in termini di traduzioni unitamente a protezione dei dati potrebbero riguardare:

  • verificare che gli impiegati non usino traduttori automatici online;
  • un’attenzione nell’inviare documenti contenenti dati personali;
  • la consapevolezza di ciò che succede quando le traduzioni sono affidate all’esterno e del processo di lavoro del proprio fornitore.

Una piattaforma centralizzata dalla quale inviare i progetti da tradurre potrebbe essere una soluzione adatta, insieme a una robusta policy di selezione dei fornitori a cui esternalizzare i processi traduttivi.

Per scongiurare questo genere di problematiche affidatevi a chi, come Arkadia Translations, è specializzata da anni nel settore finanziario e nella traduzione di dati sensibili di estrema importanza, in grado di gestire con professionalità e serietà questo nuovo passo nell’era dell’internazionalizzazione.

Potete trovare l’articolo completo cliccate sul seguente link:

https://www.globalbankingandfinance.com/gdpr-are-translation-processes-putting-banks-at-risk/.

Arkadia Translations: Words Connecting Worlds

Arkadia Translations è sempre al vostro fianco

Siamo aperti 365 giorni l’anno perché il vostro business non va mai in vacanza

certificazioni.png federlingue elia logo logo alc logo ata

Le nostre Sedi

Milano

+39 02 70639498

info@arkadiatranslations.com

Via Ampère, 30 – 20131 Milano

Bruxelles

+32 02 5602177

info@arkadiatranslations.com

Rue Bara, 175 – 1070 Bruxelles


Seguici sui social:

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Privacy e Cookie Policy